LABORATORIO ACCREDITATO CNR-NANO S3 MODENA

S3 Modena CNR-NANO S3 Modena è un centro interdisciplinare di ricerca dedicato alle nanoscienze e alle nanotecnologie, alla frontiera della ricerca di base e industriale in settori che vanno dalla meccanica alla biomedicina, dall’ICT all’energia. Il centro è molto attivo anche a livello locale, dove svolge un’azione trainante in sinergia con l’università e le industrie, e gioca su tutti questi fronti per catalizzare a Modena progetti e risorse per la ricerca.

Rete Alta Tecnologia Regione Emilia-RomagnaNel 2015, CNR-NANO S3 ha intrapreso il processo di accreditamento istituzionale della Regione Emilia-Romagna, che lo ha reso parte della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna nel 2019. Dal 2002, con il Programma Regionale per la Ricerca Industriale, l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (PRRIITT), e poi con il Programma Operativo Regionale FESR 2007-2013, la Regione Emilia-Romagna ha creato questa rete di laboratori di ricerca industriale e di centri per l’innovazione con dotazioni e strutture permanenti. 
Attraverso l’accreditamento istituzionale, la Regione Emilia-Romagna intende orientare i rapporti delle imprese con la parte del mondo della ricerca più in sintonia con la sensibilità industriale. La ricaduta attesa è che le imprese possano:

    • Commissionare ricerche, utilizzare laboratori, attrezzature e personale qualificati,
    • Essere supportate adeguatamente per interventi di formazione specialistica e trasferimento di conoscenze riferite alle tecnologie critiche per i processi di innovazione tecnologica,
    • Essere assistite nell’individuazione e declinazione delle proprie potenzialità e necessità tecnologiche e nella elaborazione e gestione di progetti di ricerca e sviluppo.

Attività

CNR NANO S3 offre a utenti, committenti e partner esterni una serie di forme di servizio classificabili secondo le seguenti categorie:

Servizi personalizzati

 

  • Attività di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico:
  • Attività avviate da CNR NANO S3 in assenza di una specifica commessa da parte di uno o più utenti esterni. Si tratta di progetti di ricerca e trasferimento tecnologico, che devono di norma prevedere un attivo coinvolgimento di utenti esterni, ma con ricadute sul più ampio numero possibile di destinatari. Rientrano in questa sottocategoria anche i progetti realizzati all’interno di programmi regionali, nazionali ed europei, in partnership con altri centri di ricerca e di innovazione.
  • Attività su commessa: programmi che corrispondono ad attività pianificate e condotte per soddisfare specifiche esigenze di uno o più utenti esterni.

Servizi a tariffario

 

  • Servizi che corrispondono ad un elenco di prestazioni standard, descritte e tariffare a priori.

Servizi di formazione personalizzata

 

  • Azioni di formazione non standardizzate. Corsi di aggiornamento professionale e stage formativi. Interventi monografici nell’ambito di corsi di formazione e addestramento organizzati da istituti di istruzione secondaria, università, o enti di formazione professionale.

I principi deontologici del personale degli Istituti di ricerca del CNR sono fissati dal decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 62, “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici“. Il personale di CNR NANO S3 ha firmato impegni alla riservatezza che sono conservati negli archivi del Centro. Inoltre, il Responsabile dei CNR NANO S3 ha firmato un impegno relativo alla Politica Deontologica e tutela della riservatezza.

Proprietà intellettuale e trasferimento tecnologico 

Le attività di valorizzazione e gestione dei diritti della proprietà intellettuale sui risultati della ricerca del CNR sono assegnate alla “Struttura Tecnica per la Valorizzazione della Ricerca” della Direzione Generale del CNR. La Struttura si occupa di:

    • Supporto e coordinamento delle attività di valorizzazione della ricerca dell’Ente e della Rete Scientifica;
    • Promozione e coordinamento della valorizzazione dei risultati della ricerca verso le imprese, le autonomie regionali e gli enti locali;
    • Supporto alle attività di internazionalizzazione dell’Ufficio REI (Relazioni Europee ed Internazionali);
    • Promozione della partecipazione dell’Ente e della rete del CNR a iniziative di collaborazione con partner esterni per attività di valorizzazione della ricerca;
    • Promozione, gestione, supporto e assistenza in materia della tutela della proprietà intellettuale, protezione dei risultati, negoziazione e contrattualistica, inclusa la valutazione preliminare della brevettualità;
    • Promozione, gestione, supporto e assistenza relativa alla creazione delle imprese spin-off e gestione delle partecipazioni dell’Ente in tali aziende, in coordinamento con la struttura di particolare rilievo “Partecipazioni societarie”.

Il CNR si è dotato di un Regolamento per la generazione, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale sui risultati della ricerca, emanato con Provvedimento dei Presidente Prot. n. 69119 del 14/11/2013, che descrive la politica dell’ente in tema di IPR e TT.

Contatti

Responsabile Sistema Gestione

Dott.ssa Luisa Neri

accreditamento.s3@nano.cnr.it

t.+39 0592055629

 

Responsabile S3

Dott. Massimo Rontani

massimo.rontani@nano.cnr.it

t.+39 0592055628

 

Resp. Tecnico della Gestione dei Laboratori

Dott. Guido Paolicelli

guido.paolicelli@nano.cnr.it

t.+39 0592058381

Organigramma S3